KIT RIUSO


Il Kit per lo Smartworking

è la risultante principale del Progetto Ve.LA (Veloce Agile e Leggero) al quale hanno partecipato diversi Enti Pubblici Territoriali nel periodo 2018 - 2019.

I materiali del Kit vengono ora distribuiti agli Enti Locali e territoriali del Veneto, nonchè agli Enti Strumentali della Regione del Veneto per agevolarli nell'adozione dello strumento normativo e per aiutarli a comprendere le varie implicazioni e opportunità indotte.

Il kit è composto da elementi inerenti la disciplina del rapporto di lavoro, il monitoraggio dello strumento attuativo, la formazione, la comunicazione, le tecnologie, gli spazi di lavoro, ecc.

Per richiedere l'accesso al KIT è necessario:

preliminarmente compilare il modulo di manifestazione di interesse messo a disposizione dal Capofila Regione E.R. all'indirizzo web: https://www.smartworkingvela.it/kit/come-ottenere-il-kit-di-riuso ;

successivamente indicare a Regione del Veneto, mediante la compilazione del modulo web riportato nella presente pagina, le informazioni relative al referente che potrà scaricare le risorse relative al kit ed entrare nella community (costituenda) di Veneto Agile.

Internos_9149.mp4

Nello specifico il kit contiene i seguenti strumenti di sviluppo manageriale:


  • linee guida e materiali standard per la comunicazione di un progetto di smart working all’interno e all’esterno della Amministrazione;
  • percorso formativo on line per dirigenti, smart worker e leading group, in formato standard SCORM (installabile direttamente sulla propria piattaforma);
  • manuale e cruscotto (contenente criteri quantitativi e qualitativi per il monitoraggio della sperimentazione di smart working);
  • linee guida per la riprogettazione degli spazi fisici per gli enti pubblici (esempi di worksetting, allestimenti di spazi di lavoro);
  • roadmap per gli sviluppi tecnologici (suggerimenti e consigli per l’adeguamento tecnologico);
  • documenti e procedure amministrative da attivare (es. esemplificazione di accordo individuale tra PA e lavoratore, disciplina interna adottata dalle amministrazioni);
  • esempi di piani di comunicazione e materiali divulgativi, indicanti le possibili modalità e strumenti per realizzarli;

nonchè una check list con i passi da seguire per l'avvio e la gestione di un progetto di Smart Working.